metodi di pagamento su Shopify
Shopify

Come impostare i metodi di pagamento su Shopify

Nel mondo delle vendite online sono svariati gli aspetti che contribuiscono a far diminuire o aumentare il tasso di conversione. Tra questi non può sicuramente mancare la scelta dei metodi di pagamento che contribuiscono in modo rilevante alla lotta ai competitors e ad aumentare le performance del proprio e-commerce online. La crescita del commercio online e la sua espansione sta dando vita a sempre nuove metodologie di pagamento di cui è importante venire a conoscenza affinché l’esperienza d’acquisto per ogni utente possa essere semplice e comoda. Proprio per questo motivo, prima di scegliere la gamma di opzioni di pagamento da proporre occorre valutare le preferenze del pubblico di riferimento, anche in base alla posizione geografica dei clienti. Questo perché una recente ricerca ha dimostrato che più di un utente su quattro abbandona il carrello prima di concludere l’acquisto se non riscontra sul sito il metodo di pagamento che preferisce mentre il 17% mostra sfiducia nell’inserire i propri dati se nota uno scarso livello di sicurezza sulla pagina ed un numero non sufficiente di soluzioni proposte. Shopify ha ben pensato di mettere a disposizione dei proprietari la possibilità di poter impostare diverse app e fornitori sul proprio shop in modo da favorirne le entrate puntando sulla soddisfazione del cliente. I diversi metodi possono essere filtrati anche per area geografica o paese in modo da facilitare la scelta di quelli che potrebbero essere più consoni al business. Vediamo allora le possibilità che la piattaforma per la creazione di siti mette a disposizione e come poter impostare ogni metodo in modo rapido e semplice.

Metodi di pagamento offerti da Shopify

Tutta la lista di metodi di pagamento supportati da Shopify si basano su gestori di terze parti per elaborare le transazioni. Per poterli abilitare ci si dovrà dirigere nella sezione Gestori dei pagamenti del proprio pannello di controllo Shopify e scegliere tra:

  • Shopify Payment: la soluzione offerta internamente dal sito e che comprende tutti i principali metodi di pagamento più utilizzati in rete. Si focalizza in particolar modo sulle carte di credito e può essere attivato in pochi semplici passaggi. Una volta scelta la valuta per il negozio ci si dovrà recare nella sezione Impostazioni del pannello di controllo e cliccare sulla voce Pagamenti. Se non è ancora attivo un servizio di terzi per i pagamenti con carta si dovrà procedere al completamento della configurazione dell’account nella sezione Shopify Payment mentre se già si fa uso di un fornitore esterno si dovrà cliccare sulla voce Attiva Shopify Payments nella casella Shopify Payments in modo che ogni altro gestore già presente venga automaticamente eliminato. Si potranno inserire ora i dettagli richiesti e tutte le informazioni bancarie prima di concludere l’operazione cliccando su Salva. Affinché tutto proceda correttamente la configurazione dell’account deve essere completata inserendo i Dati aziendali e tutti i Dati personali di almeno un membro dell’attività al semplice scopo di verifica.
  • PayPal: stavolta parliamo del servizio di terzi tra i più famosi online per la sua sicurezza e velocità nelle transazioni. Consente il pagamento tramite carte di credito, conti bancari, credito acquirente o saldo del conto PayPal; una vasta gamma che ha contribuito al successo del marchio negli anni.  Non appena verrà aperto un negozio, in automatico  viene assegnato un conto per il PayPal Express Check-out, collegato alla mail immessa nel momento della registrazione del negozio Shopify. Se si possiede già un conto PayPal collegato all’indirizzo fornito i pagamenti verranno immediatamente addebitati sul conto mentre se si desidera emettere rimborsi o acquisire i pagamenti manualmente, si dovrà completare la configurazione del conto PayPal. Sempre dal pannello di controllo, accedere alla sezione Impostazioni e poi su Pagamenti. Nella sezione Metodi di pagamento supportati verrà visualizzato PayPal che dovrà inizialmente essere disativati ( pulsante Disattiva) per poi essere nuovamente messo in uso ( pulsante Attiva) inserendo email e password e facendo clic su Accedi. Nella pagina delle autorizzazioni PayPal, si dovrà scegliere l’opzione Autorizzo per poi avere la possibilità di tornare sulla pagina di gestione del negozio ed effettuare una transazione di prova per assicurarsi che tutto proceda secondo i piani.     

Metodi di pagamento alternativi: Shopify permette di effettuare e ricevere pagamenti anche tramite Facebook Pay, Amazon Pay, Apple Pay e volendo anche in criptovaluta. Per poter permettere tutto ciò, sempre nella sezione Pagamenti, si dovrà scegliere tra i Metodi di pagamento supportati quelli che si vogliono aggiungere al proprio negozio tramite Aggiungi metodi di pagamento. Una volta ricercati e selezionati i metodi preferiti è possibile cliccare su Attiva ed inserire le credenziali del tuo account per il provider prescelto per poter usufruire del servizio selezionato e proporlo al momento del checkout.

You might also like

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: